Diabete e Problemi alla vista - Studio Ottico SoleVista
16374
post-template-default,single,single-post,postid-16374,single-format-standard,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_updown,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Diabete e Problemi alla vista

Il diabete sta diventando un problema sempre più comune. Nel 2016 erano oltre 3 milioni 200 mila in Italia le persone che dichiaravano di essere affette da diabete (oltre il doppio rispetto a trent’anni fa) e si stima che ci siano molte più persone – diverse centinaia di migliaia – che abbiano il diabete non diagnosticato.

Più di 1700 persone ogni anno soffrono di perdita permanente della vista a causa del diabete. Oltre a danneggiare gli occhi, il diabete può anche causare malattie ai reni, ai nervi e ai piedi.

 

Nell’occhio, il diabete colpisce i delicati vasi sanguigni che alimentano lo strato sensibile alla luce nella parte posteriore dell’occhio (la retina). In effetti è comune che il diabete venga notato per la prima volta durante un esame dall’oculista, sia a causa di insoliti cambiamenti nella prescrizione degli occhiali sia a causa della perdita di vasi sanguigni nella retina. Una volta diagnosticato come diabetico, diventa essenziale effettuare controlli oculistici regolari, perché qualora i vasi sanguigni diventino troppo chiari, si rende necessario un trattamento precoce per prevenire la perdita permanente della vista.

Lo screening di retinopatia per diabetici, essenziale e obbligatorio in molti tipi di diabete, non controlla altre malattie degli occhi.

Lo screening diabetico guarda solo allo strato superiore della parte interna dell’occhio e non agli strati più profondi. Lo screening diabetico non verifica la presenza di glaucoma o degenerazione maculare che sono due delle due principali patologie oculari per le quali viene utilizzato l’OCT (Tomografia Ottica), insieme a molte altre condizioni.

I diabetici hanno un aumentato rischio di glaucoma rispetto a qualcuno che non è diabetico, quindi gli esami più approfonditi sono particolarmente consigliati per loro. I diabetici hanno il 36% in più di probabilità di sviluppare glaucoma e hanno anche maggiori probabilità di contrarre la cataratta.

Il diabete è anche associato ad un aumentato rischio di degenerazione maculare e ad altri problemi maculari, soprattutto se in precedenza è stata rilevata retinopatia.

 

Alcuni piccoli consigli se sei diabetico

Fai un esame visivo: non perdere l’appuntamento con lo screening o i test oculistici
Individua le modifiche alla vista: se noti cambiamenti, consulta il tuo optometrista
Tieni sotto controllo i tuoi livelli di zucchero nel sangue – il controllo stretto degli zuccheri nel sangue è vitale, quindi mettiti alla prova a casa
Tieni sotto controllo la tua pressione sanguigna e colesterolo – ipertensione o colesterolo rendono più probabili i problemi agli occhi
Fai scelte di vita sane una dieta nutriente ed equilibrata è molto importante.

 


Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 1 riportata nell'informativa.
PrestoNego
Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 2 riportata nell'informativa.
PrestoNego
Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 3 riportata nell'informativa.
PrestoNego