Lenti a contatto e acqua... Non mescolare! - Studio Ottico SoleVista
16370
post-template-default,single,single-post,postid-16370,single-format-standard,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_updown,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Lenti a contatto e acqua… Non mescolare!

Le infezioni correlate alle lenti a contatto non sono frequenti, ma è importante sapere come ridurre i rischi che accadano. Molte persone che indossano lenti a contatto non sanno che le lenti a contatto e l’acqua sono una cattiva combinazione, anche quando si fa la doccia, si nuota o si usa una vasca idromassaggio.

L’acqua può introdurre germi negli occhi attraverso le lenti a contatto

L’acqua può far sì che le lenti a contatto morbide cambino forma, si gonfino e si attacchino agli occhi. Questo è scomodo e può graffiare la cornea (la cupola trasparente che copre la parte colorata dell’occhio), il che rende più facile la penetrazione dei germi nell’occhio e causare infezione. La maggior parte dell’acqua non è priva di germi. Ci sono molti diversi tipi di germi nell’acqua che possono causare infezioni agli occhi, ma un germe particolarmente pericoloso è un’ameba chiamata Acanthamoeba – che si trova comunemente nell’acqua di rubinetto, acqua di lago, acqua di pozzo e altre fonti d’acqua. Questo germe può causare un tipo molto grave di infezione dell’occhio chiamato cheratite da Acanthamoeba, che è spesso molto doloroso e difficile da trattare – a volte richiede un anno o più di trattamento. Sebbene molto raro, questo tipo di infezione può comportare la necessità di un trapianto di cornea o cecità.

Tenere le lenti a contatto e la custodia delle lenti a contatto lontano dall’acqua

Per i portatori di lenti a contatto, è meglio rimuovere le lenti prima di fare la doccia, nuotare o usare una vasca idromassaggio e le lenti a contatto non devono mai essere sciacquate o conservate nell’acqua. È anche importante lavare e asciugare bene le mani prima di maneggiare le lenti e pulire le custodie delle lenti a contatto con una soluzione, mai acqua, per evitare contaminazioni. Per coloro che sono attivamente coinvolti nel nuoto o in altri sport acquatici e sono preoccupati di poter vedere abbastanza bene senza indossare le lenti, gli occhiali da vista possono essere una buona opzione.

Gettare le lenti a contatto che toccano l’acqua

Se l’acqua tocca le lenti a contatto per qualsiasi motivo, toglierle il prima possibile e gettarle via.

Asciugati le mani

Le infezioni con lenti a contatto sono molto rare, specialmente con le lenti usa e getta quotidiane. Alcuni casi di infezione sono stati attribuiti al non asciugare accuratamente le mani dopo averle lavate.

Goditi le lenti e fai attenzione agli occhi seguendo questi consigli.

 


Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 1 riportata nell'informativa.
PrestoNego
Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 2 riportata nell'informativa.
PrestoNego
Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 3 riportata nell'informativa.
PrestoNego