Gli occhi: come prendersi cura dello “specchio dell’anima” - Studio Ottico SoleVista
16429
post-template-default,single,single-post,postid-16429,single-format-standard,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_updown,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
Gli occhi come prendersi cura dello “specchio dell’anima" Studio Ottico SoleVista Lendinara

Gli occhi: come prendersi cura dello “specchio dell’anima”

 

 

Tra gli accessori che certamente non possono mancare con l’avvento della bella stagione, vi sono  gli occhiali da sole, che con le sue lenti scure, consentono a bambini, adulti ed anziani di proteggersi dai fastidi e dai bruciori dovuti alla luce. É importante ricordare, però, che i nostri occhi non soffrono a causa del calore o dell’intensità del sole, quanto piuttosto accusano gli effetti negativi dei raggi ultravioletti, presenti in tutte le stagioni. In inverno il sole, nonostante emani un calore più debole, ha un’angolazione più diretta sul viso, in particolare sugli occhi, colpendo proprio li dove c’è bisogno di molta attenzione. Anche lo stress quotidiano influisce sulla nostra vista, basti pensare che l’affaticamento all’occhio di chi usa il computer sia più alta del 50% rispetto a chi preferisce leggere un libro o lavorare su materiale cartaceo.

Per questo motivo gli esperti suggeriscono di adottare delle buone abitudini volte a salvaguardare la vista fin dall’infanzia: guardare la televisione ad una distanza adeguata, ridurre l’uso di dispositivi elettronici, sottoporsi con frequenza alle visite di controllo, possono essere delle ottime strategie in grado di prevenire disturbi oculari. L’errore, però, che spesso si compie è proprio quello di rivolgersi ad uno specialista solo nel momento in cui si avvertono dolori o fastidi che limitano la capacità visiva, non considerando la periodicità delle visite di controllo. Come spiega Matteo Piovella, esperto oculista e presidente della Soi (Società Oftalmologica Italiana) “è importante sottoporsi regolarmente a delle visite oculistiche, così da diagnosticare e curare malattie che spesso nelle prime fasi sono asintomatiche”.
 
 

Cura e prevenzione

Rivolgersi ad uno specialista per un controllo nonostante non si abbiano malattie e si veda in maniera impeccabile è comunque un gesto importante per la salute della nostra vista. Ci sono delle età cruciali per le quali è consigliabile una visita medica:

  • alla nascita, per evitare che vi siano stati problemi durante la gestazione e il parto
  • a 3 anni per individuare anomalie e difetti visivi
  • a 6 anni
  • nel periodo pre-adolescenziale e adolescenziale che va dai 10 ai 15 anni
  • a 40 anni per tenere sotto controllo la presbiopia e le condizioni della retina
  • dai 65 anni in poi è importante recarsi dal medico oculista con periodicità, prestando attenzione al cristallino e segni precoci di maculopatia.

 
 

Alleati e nemici degli occhi

Uno dei principali nemici  della vista è senz’altro il fumo: secondo recenti studi vi è un rapporto significativo tra il fumo di sigaretta e malattie oculari come la maculopatia e la cataratta, poiché le sostanze tossiche assorbite dal corpo possono lesionare le cellule degli occhi, creando danni irreparabili. Anche una scorretta alimentazione può peggiorare le nostre condizioni salutari, dato che un’assunzione spropositata di proteine e di zuccheri sono dannose per gli occhi. Fondamentali, invece, sembrano essere la frutta e la verdura che, con il giusto apporto di calorie e di vitamine, contribuisce a migliorare la salute della vista, riducendo notevolmente il rischio di patologie oculari.

 

E’ possibile prenotare online una visita presso il nostro Store.
Insieme troveremo una soluzione adeguata per la Vostra vista.


    Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 1 riportata nell'informativa.
    PrestoNego
    Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 2 riportata nell'informativa.
    PrestoNego
    Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 3 riportata nell'informativa.
    PrestoNego