Alcuni consigli per la pulizia degli occhiali in sicurezza - Studio Ottico SoleVista
16462
post-template-default,single,single-post,postid-16462,single-format-standard,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_updown,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Alcuni consigli per la pulizia degli occhiali in sicurezza

 

Vediamo insieme dei consigli sulla pulizia degli occhiali. Ora come non mai l’attenzione è puntata sulla salute delle persone, clienti e dipendenti, attraverso la completa pulizia, igienizzazione e sanificazione degli ambienti abitativi come lavorativi.
Altrettanto importante è però sanificare gli oggetti che vengono toccati: se si indossano o meno i guanti, in realtà è fondamentale sempre cercare di tenere igienizzate e pulite le cose che usiamo più di frequente, e che possono essere toccate anche da più persone.

 

Pulizia degli occhiali in sicurezza: un gesto per la salute

Tra gli oggetti che vengono utilizzati maggiormente, e che, di conseguenza, vengono a contatto con le nostre mani, divenendo così potenziali veicoli di germi, batteri, e virus, ci sono anche le montature e le lenti degli occhiali.

Nel caso degli occhiali, sia per quanto riguarda la montatura che le lenti, esistono dei metodi specifici per la sanificazione, che permettono di eliminare i batteri, senza però rovinare i materiali.
Per chi lavora in un negozio di vendita di occhiali, è assolutamente fondamentale l’indosso dei guanti in lattice o in vinile: questi, prima di tutto, vanno indossati in qualsiasi situazione ci sia interazione con dei clienti. Per quanto riguarda la pulizia degli occhiali, i guanti vanno indossati prima di effettuare l’operazione. Andranno poi utilizzati straccetti precedentemente lavati in lavatrice (o ancora meglio monouso) e, una volta finito il processo di pulizia, è opportuno smaltire i guanti in totale sicurezza.
Per igienizzare la montatura degli occhiali, può essere raccomandabile l’utilizzo di salviettine specifiche antibatteriche monouso: in questo caso va comunque controllato che esse non contengano alcool o ipoclorito, che andrebbero a creare un rischio di degradazione del materiale di cui è fatta la montatura.
Se non si dispone di queste salviettine antibatteriche monouso, si può sempre optare per la pulizia utilizzando sapone neutro e acqua tiepida. In questo modo si preservano i materiali delle montature, pur garantendone una sufficiente pulizia.

Per una sanificazione completa, si suggerisce di utilizzare in aggiunta una soluzione di perossido di idrogeno e acqua, che si può comodamente produrre in maniera autonoma. Per ottenere questa soluzione, basta seguire queste semplici indicazioni: per preparare mezzo litro di soluzione allo 0,5% va utilizzato 0,1 litro (circa metà di un bicchiere di plastica) di acqua ossigenata per medicazione al 3% (10 volumi) e acqua corrente, fino a raggiungere mezzo litro di soluzione. Essa può poi essere comodamente messa in un contenitore (sanificato) spray, per un pratico e rapido utilizzo, oppure versata su un panno (sanificato), che verrà impiegato poi per pulire la montatura.
E’ opportuno ricordarsi che tale soluzione mantiene il suo effetto igienizzante per 24 ore, dopodiché perde efficacia: è quindi da ripreparare ogni giorno.

 

Pulizia della montatura: il procedimento

Una volta stabilito cosa utilizzare per la sanificazione delle montature degli occhiali, basterà seguire queste semplici linee guida, che permetteranno di minimizzare la possibilità di contagio.
Prima di tutto vanno lavate accuratamente le mani (vedi linee guide del Ministero della Salute), strofinando per circa un minuto con acqua e sapone, o con apposito gel detergente.
Si applicano in seguito i guanti in lattice o in vinile, e si procede pulendo la montatura inizialmente con acqua tiepida e sapone neutro, ed in seguito con soluzione di perossido di idrogeno e acqua. Dopo aver pulito con un panno (monouso o sanificato), si eliminano i guanti ed eventualmente il panno. Terminata l’operazione si rilavano le mani come suggerito precedentemente.

 

 

E’ possibile prenotare online una visita presso il nostro Store.
Insieme troveremo una soluzione adeguata per la Vostra vista.


    Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 1 riportata nell'informativa.
    PrestoNego
    Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 2 riportata nell'informativa.
    PrestoNego
    Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 3 riportata nell'informativa.
    PrestoNego