Occhio arrossato: cause e rimedi - Studio Ottico SoleVista
16586
post-template-default,single,single-post,postid-16586,single-format-standard,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_updown,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Occhio arrossato: cause e rimedi

 

Quando gli occhi appaiono arrossati, significa che i vasi al loro interno si stiano gonfiando o irritando. Sebbene spesso si associ questa condizione a temporanee allergie o simili, in realtà l’occhio arrossato può essere segnale di qualche problematica più seria.

Per questo si consiglia di non sottovalutare il problema, soprattutto se esso si accompagna a dolori in sede oculare, o sensazione di cambiamento di vista. Se queste condizioni si presentano tutte insieme, è opportuno confrontarsi con il proprio medico e prenotare una visita oculistica specialistica. Nella maggior parte dei casi, però, l’occhio arrossato è una condizione passeggera, che potrà essere risolta in breve tempo.

 

Occhi arrossati: le cause più comuni

 

Molto spesso tra le cause che scatenano un arrossamento degli occhi, e quindi una irritazione dei vasi sanguigni di questo organo, troviamo:

  • Eccessiva esposizione al sole;
  • Aria secca;
  • Polvere sottile;
  • Raffreddore;
  • Allergie (graminacee, pelo di animali, acari, ecc);
  • Tosse;
  • Infezioni virali

 

Alcune infezioni agli occhi sono più gravi di altre, e meritano un’attenzione particolare: parliamo per esempio delle infiammazioni dei follicoli delle ciglia, della membrana dell’occhio, o ancora dell’uvea.

 

Altre cause degli occhi arrossati, sempre più comuni, sono:

  • L’utilizzo frequente di dispositivi come pc, smartphone, tablet, e-reader;
  • Poco riposo;
  • Irritazione dovuta a esposizione a fumo, di sigaretta come del camino;
  • Trauma di intensità più o meno forte;
  • Utilizzo prolungato di lenti a contatto;
  • Congiuntivite;
  • Infiammazioni varie (alla cornea, al bordo ciliare), ecc.

Solitamente la considione di occhi arrossati non dura più di un paio di giorni, quindi se doveste riscontrare questo fastidio più di questo periodo, è sempre opportuno contattare il vostro medico, per un controllo accurato.

 

Occhi arrossati: come curare e prevenire

 

La prima da cosa da fare quando si avverte una fastidiosa sensazione agli occhi con conseguente arrossamento, è sicuramente quella di chiudere gli occhi per qualche minuto, abbassare le luci e, se possibile, applicare un collirio rinfrescante (tra i più indicati ci sono quelli alla camomilla). Solitamente, con il riposo, questa condizione tende a scomparire.

Per evitare che il problema degli occhi arrossati si presenti, si può giocare d’anticipo: se si sospetta un’allergia, è opportuno effettuare i test che il medico consiglia e, con la certezza di avere un’allergia, si possono assumere antistaminici appositi che evitano sintomi fastidiosi, tra cui quello dell’arrossamento degli occhi.

Anche evitare di esporsi al sole senza lenti da sole è una buona abitudine, che va rispettata in estate ma anche in inverno, soprattutto in alta montagna; gli occhi vanno protetti anche in zone parecchio ventose o con clima troppo secco; sempre per apportare una corretta idratazione all’occhio, è consigliata l’assunzione di acqua, a seconda del proprio fisico.

Attenzione a non toccare gli occhi, se non con le mani lavate, ancor meglio se disinfettate. Per quanto riguarda i dispositivi tecnologici, è opportuno indossare lenti da riposo se l’occhio si appesantisce (e in questo caso è consigliata anche una visita oculistica), e comunque sui dispositivi, dove presente, si consiglia di attivare la modalità ‘’Protezione occhi’’, che diminuisce in maniera efficace la luce blu ,molto dannosa per la vista.

 

 

E’ possibile prenotare online una visita presso il nostro Store.
Insieme troveremo una soluzione adeguata per la Vostra vista.

 


    Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 1 riportata nell'informativa.
    PrestoNego
    Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 2 riportata nell'informativa.
    PrestoNego
    Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 3 riportata nell'informativa.
    PrestoNego